Ultima modifica: 15 June 2017

Bolli

  • Quando si paga?

    PRIMO BOLLO: i veicoli immatricolati entro i primi venti giorni del mese devono effettuare il pagamento del bollo entro il mese di immatricolazione; i veicoli immatricolati negli ultimi dieci giorni del mese potranno pagare il bollo entro il mese successivo.

    BOLLI SUCCESSIVI AL PRIMO: entro il mese successivo a quello di scadenza.

    RADIAZIONE O ESPORTAZIONE DEL VEICOLO: la tassa automobilista regionale deve essere corrisposta fino  a quando non viene annotata al P.R.A. la cancellazione del veicolo.

    DEMOLIZIONI: la tassa automobilistica non deve essere corrisposta solo se il veicolo viene demolito entro il mese di scadenza del bollo.

    SERVIZIO BOLLO FACILE

    E’ un servizio riservato esclusivamente ai SOCI ACI.

    Per poter accedere al servizio il Socio deve essere titolare di un conto corrente e deve aver firmato presso la nostra delegazione l’autorizzazione all’addebito in conto.

    Procedura:

    1.       l’AC Bologna paga per conto del Socio il bollo

    2.       spedisce il bollo pagato al domicilio del socio.

    3.       L’ac Bologna risponderà personalmente di ogni eventuale errore, omissione o inesattezza.

    Con questo servizio NON PIU’ FILE NON PIU’ PERDITA DI TEMPO NON PIU’ DIMENTICANZE

    TASSA DI CIRCOLAZIONE PER CICLOMOTORI

    Secondo il codice della strada, sono classificabili come ciclomotori i veicoli con:

    • MOTORE DI CILINDRATA FINO A 50 CC O COMUNQUE DI POTENZA MASSIMA FINO A 4 KW;
    • VELOCITÀ FINO A 45 KM/H.

    I ciclomotori fino a 50 cc e le minicar (quadricicli leggeri con cilindrata del motore pari o inferiore a 50 cc o di potenza massima pari o inferiore a 4 Kw) devono pagare il bollo solo se utilizzati “sulla pubblica strada”, con decorrenza gennaio/dicembre.

    Non sono tenuti al pagamento della tassa i ciclomotori che, nel corso dell’intero anno solare, rimangono completamente inutilizzati, cioè senza mai circolare su strade e luoghi pubblici.

    In qualsiasi momento sia effettuato, il pagamento ha validità per l’anno solare in corso, cioè fino al 31 dicembre.

    È obbligatorio esibire il contrassegno di pagamento, su richiesta degli organi di polizia. Non c’è però obbligo di conservarlo per gli anni successivi.